Von der Leyen: «Gasdotto Grecia-Bulgaria significa libertà»

EMBED

«Direi che oggi inizia una nuova era per la Bulgaria e l'Europa sudorientale. La Bulgaria riceveva l'80% del suo gas dalla Russia. Questo prima che la Russia decidesse di lanciare un'atroce guerra contro l'Ucraina e una guerra energetica contro l'Europa. Questa pipeline è un punto di svolta. È un punto di svolta per la Bulgaria e per la sicurezza energetica dell'Europa. E significa libertà. Libertà dalla dipendenza del gas russo», le parole di ursula von der Leyen in Bulgaria. / Ebs Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it