Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ucraina, l'ambasciatore russo in Polonia ricoperto di vernice rossa

EMBED

L'ambasciatore russo in Polonia, Sergei Andreev, è stato duramente contestato a Varsavia e gli è stata lanciata contro della vernice rossa mentre provava a deporre una corona di fiori nel cimitero dei soldati sovietici. L'azione di protesta è stata compiuta da un gruppo di attivisti contrari alla guerra in Ucraina, che attendeva l'ambasciatore al suo arrivo nel cimitero dove intendeva rendere omaggio ai soldati dell'Armata rossa morti durante la Seconda guerra mondiale. Alcuni degli attivisti indossavano maglie bianche con macchie rosse che indicavano il sangue delle vittime della guerra russa in Ucraina. La polizia è giunta sul posto per aiutare l'ambasciatore e altri membri della sua delegazione ad andare via dopo la contestazione. (LaPresse)