Obama saluta i giornalisti come Kobe Bryant: 'Obama out'

EMBED
Ultima cena dei corrispondenti per il presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Per salutare i cronisti che seguono il lavoro della Casa Bianca, ha scelto di imitare il giocatore dell'NBA Kobe Bryant: “Ho solo altre due parole da dire: Obama out”, ha detto, alzando la mano che reggeva il microfono e lasciandolo cadere. Il presidente ha poi ringraziato i giornalisti per il loro lavoro e ha scherzato sulla sua vita fuori dalla Casa Bianca come “comandante del divano”. Il suo mandato terminerà il prossimo autunno. “L'anno prossimo un'altra persona sarà in questo luogo ed è difficile sapere chi è” ha detto Obama lanciando il suo endorsement a Hillary Clinton, mentre all'avversario Donald Trump ha lanciato battute ironiche: “Per anni ha incontrato leader di tutto il mondo: Miss Svezia, Miss Argentina”, ha scherzato Obama riferendosi al concorso di Miss Universo organizzato proprio da Trump.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti