Le proteste dei musulmani dopo la strage contro le moschee in Nuova Zelanda

EMBED
L'attentato ai danni delle due moschee in Nuova Zelanda ha scatenato la rabbia dei musulmani nel mondo. In Bangladesh manifestazioni di piazza, soprattutto dopo la notizia che ha toccato la nazioanle di cricket.

Sarebbero infatti scampati per un soffio a una delle due sparatorie avvenute nelle moschee della città neozelandese di Christchurch i giocatori nella nazionale di cricket del Bangladesh. Secondo quanto alcuni di loro hanno scritto sui social media, atleti e i membri dello staff della squadra si stavano avvicinando sul loro autobus alla moschea Masjid Al Noor quando è scoppiata la sparatoria. Cancellato il test match che era in programma domani contro la Nuova Zelanda.


LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani