Nordcorea, sparita figlia dell'ex ambasciatore a Roma

EMBED
E' giallo sulla ricostruzione della scomparsa della figlia dell'ex ambasciatore nordcoreano a Roma. Secondo fonti della Farnesina, la 17enne, che viveva nella Capitale, avrebbe chiesto di tornare dai nonni e sarebbe rientrata nel suo Paese il 15 novembre scorso. Diverse le notizie che arrivano dall'ex viceambasciatore nordcoreano a Londra che ha abbandonato il regime nel 2016: la studentessa sarebbe stata rimpatriata a forza dagli 007 di Pyongyang nello stesso periodo in cui è sparito suo padre, Jo Song-gil, in un presunto tentativo di diserzione. I 5 Stelle parlano di un "episodio gravissimo sul suolo italiano", il presidende della Camera Fico spera in una rapida informativa del governo.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Davide si è inventato un lavoro: proteggere i gatti sui balconi di Roma

di Pietro Piovani