New York, al via il processo per stupro contro Weinstein

EMBED
È cominciato lunedì alla Corte Suprema dello stato di New York, con la selezione della giuria, il processo per stupro e violenze sessuali contro Harvey Weinstein. Il produttore è comparso in tribunale, visibilmente sofferente e provato. Per camminare l'ex capo della Miramax si è avvalso dell'aiuto di un deambulatore. Il procedimento riguarda le accuse di due donne, relative a due casi del 2003 e del 2016, mentre per altri episodi Weinstein ha raggiunto un accordo extragiudiziale per la cifra di circa 22 milioni di euro. Tra le attrici di Hollywood che lo hanno acusato di abusi e violenze ci sono Salma Hayek, Gwyneth Paltrow, Angelina Jolie e Uma Thurman e Asia Argento.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani