Stati Uniti, i nativi americani chiedono la rimozione del monumento sul Monte Rushmore

video
EMBED
Anche i Sioux contro Trump. Julian Bear Runner, presidente dell'Oglala Sioux tribal council, ha ammonito il presidente a non visitare il 3 luglio, vigilia dell'Independence Day, il monumento nazionale del Monte Rushmore in South Dakota perchè aumenterebbe il rischio coronavirus e violerebbe gli storici trattati tra il governo Usa e i nativi americani per governare le sacre Black Hills. La visita, spiega, richiede il permesso dei sette governi tribali Sioux. Gruppi di nativi americani stanno già pianificando proteste. Inoltre due leader locali hanno richiesto la rimozione dei volti dei quattro famosi presidenti americani:George Washington, Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln.

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani