Libia, sequestrato peschereccio italiano

EMBED
Sequestrato nel golfo della Sirte, in Libia, il peschereccio italiano Tramontana. Subito in azione la Farnesina che attraverso il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, ha dato istruzioni all’ambasciatore d’Italia di adoperarsi per ottenere un "rapido rilascio dei membri dell'equipaggio e dell'imbarcazione, costretta a dirigersi verso Misurata". Ancora sconosciute le ragioni del sequestro effettuato da militari libici. A bordo del peschereccio di Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, ci sarebbero sette membri dell'equipaggio: cinque mazaresi e due tunisini.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il figlio non sta mai fermo la soluzione è tre sport in uno

di Mimmo Ferretti