Iran, Trump: «Con me presidente non avrà mai la bomba atomica»

EMBED
"Finché ci sarò io l'Iran non avrà l'atomica". Ha esordito così Donald Trump, nel discorso alla nazione tenuto dalla Casa Bianca a seguito degli attacchi missilistici condotti da Teheran contro le forze Usa in Iraq. "Nessuno dei nostri soldati è stato colpito e i danni alle nostre basi sono stati minimi", ha spiegato il presidente americano che ha rivendicato la legittimità dell'uccisione del generale iraniano Soleimani. "Era il maggior terrorista del mondo e le sue mani erano ricoperte di sangue", ha affermato il tycoon che anche annunciato nuove sanzioni nei confronti della Repubblica islamica.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua