L'Iran lancia nello spazio una navicella con a bordo animali

Video
EMBED

La navetta ha raggiunto un'altezza di 130 Km dalla superficie terrestre

Teheran, 6 dic. (askanews) - L'Iran ha annunciato di aver lanciato, con successo, nello Spazio una capsula con a bordo degli animali.

È una nuova, fondamentale, tappa nell'ambizioso programma aerospaziale sviluppato dalla Repubblica islamica, nonostante le preoccupazioni dei Paesi occidentali sulle sue finalità, anche se Teheran sostiene che le sue attività aerospaziali sono pacifiche e conformi alle risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell'ONU.

 

La capsula ha raggiunto un'altezza di 130 Km dalla superficie terrestre grazie a un lanciatore Salman di produzione iraniana di nuova generazione, progettato per portare esseri umani nello Spazio.

 

Non è la prima volta che l'Iran usa animali vivi per i propri esperimenti spaziali; lo aveva già fatto nel 2010 con un ratto, due tartarughe e un lombrico e nel 2013, con una scimmia.