Francia-Germania, Merkel: «Trattato contro nazionalismo e populismo»

EMBED
«Viviamo in tempi particolari e quello di cui abbiamo bisogno sono messaggi inequivocabili che ci portino avanti nel futuro. L'Europa di oggi non può essere paragonata a quella del 1963 né per quanto riguarda la profondità dell'integrazione né per numero di Stati membri ma in tutti in nostri Paesi il populismo e il nazionalismo stanno crescendo e si stanno rafforzando per la prima volta un Paese sta lasciando l'Ue, il Regno Unito». Così la cancelliera tedesca Angela Merkel durante il suo intervento per la firma del nuovo trattato Francia-Germania. _Courtesy Ebs Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani