Aereo caduto, il ministro elenca le vittime della tragedia in Etiopia

EMBED
Il primo ministro etiope Abiy Ahmed ha raggiunto la zona dove stamane un aereo della compagna di bandiera si è schiantato poco dopo il decollo da Addis Abeba. Il capo del governo ha espresso la sua «profonda tristezza» ed ha disposto un'indagine a tutto campo e «tutto il sostegno necessario» alla famiglie delle 157 vittime, ha riferito il suo ufficio. In mattinata, il ministro James Macharia aveva elencato il numero delle persone decedute, indicandone la nazionalità. 

Gli aggiornamenti sulla tragedia aerea in Etiopia


Ecco la lista dei 35 Paesi di origine dei passeggeri vittime del disastro aereo in Etiopia fornita dal bollettino numero 3 dell'Ethiopian Airlines rilanciato con un tweet, confermando che le vittime sono state 157 (di cui 149 passeggeri e otto componenti dell'equipaggio). 32 Kenya, 18 Canada, 9 Etiopia, 8 Cina, 8 Italia, 8 Usa, 7 Francia, 7 Gran Bretagna, 6 Egitto, 5 Germania, 4 India, 4 Slovacchia, 3 Austria, 3 Russia, 3 Svezia, 2 Spagna, 2 Israele, 2 Marocco, 2 Polonia, 1 Belgio, 1 Gibuti, 1 Indonesia, 1 Irlanda, 1 Mozambico, 1 Norvegia, 1 Ruanda, 1 Arabia Saudita, 1 Sudan, 1 Somalia, 1 Serbia, 1 Togo, 1 Uganda, 1 Yemen, 1 Nepal, 1 Nigeria, 1 passaporto Onu

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani