Millie Bobby Brown tra Godzilla e la sua crociata per il calcio femminile: "Con l'autostima vinciamo questa sfida. Le donne possono fare tutto"

EMBED
Millie Bobbie Brown, dopo il successo in Stranger Things, debutta al cinema con Godzilla II The King of Monsters ma non dimentica il suo ruolo di ambasciatrice della Uefa Chamions League di calcio femminile. "Da bambina giocavo in un club che non aveva la squadra femminile e dovevo giocare coi maschi. Non state a sentire chi dice che è uno sport da uomini: nessuno sport lo è. Nessuna attività lo è. Supporto questo sport perché so quanto importante sia per le ragazze l'autostima, anche nelle attività del tempo libero. Tutto è per tutti, basta mettere a disposizione le giuste risorse". E pensando al prossimo Mondiale femminile con l'Italia protagonista, il collega O'Shea Jackson ricorda sorridendo: "Negli Usa le donne a calcio sonomolto, ma molto più forti e competitive degli uomini. Ricordatevelo".


LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani