Meteo, temperature in aumento fino a 35°: arriva una strepitosa estate settembrina

EMBED
Da venerdì si verificherà, secondo le previsioni, un vera e propria escalation di caldo con valori massimi che potranno arrivare a toccare anche i 35°C, ben al di sopra delle medie stagionali. Saranno la Sardegna, la Sicilia e parte dei versanti tirrenici a risentire maggiormente di questo improvviso ritorno del caldo. L’alta pressione delle Azzorre al Nord e l'anticiclone africano al Sud riporteranno infatti l'estate sull'Italia con caldo in forte aumento e temperature in ulteriore crescita fino a 36°C.

Le previsioni meteo nel dettaglio



A Terni 33 gradi; a Firenze, Pisa, Grosseto, Roma, Caserta, Sassari e Nuoro 32; a Prato, Pistoia e Latina 31. Le previsioni del tempo per i prossimi giorni indicano che domani tornerà il caldo, con punte distanti dai picchi estivi ma comunque superiori alla media, grazie all'allontanamento verso il Nord Africa della depressione attualmente posizionata sull'Europa sud-occidentale.

«Sull'Italia - spiega il meteorologo di 3bmeteo.com, Andrea Vuolo - tornerà infatti protagonista l'anticiclone subtropicale che determinerà un nuovo repentino aumento delle temperature sul nostro Paese, con valori termici diurni che si riporteranno anche sopra le medie del periodo specie tra venerdì e il weekend, con punte superiori ai 30 gradi sulle aree interne del versante tirrenico (in primis Toscana, bassa Umbria, Lazio, Campania e Sardegna), ma comunque anche fino a 27/30 gradi su bassa Pianura Padana e sul resto del Centro-Sud».

Al Nord tra le città più calde ci sarà Mantova con 30 gradi, Bologna, Parma, Reggio Emilia, Modena e Pavia con 29, 28 anche su Torino, Milano, Bergamo. Le temperature massime risulteranno così sopra media anche di 5/7 gradi. Secondo Vuolo, «farà comunque fresco nelle ore notturne e al primo mattino, grazie anche alle maggiori ore di buio rispetto ai mesi di piena estate». Per quanto infine riguarda il weekend, conclude il meteorologo di 3bmeteo.com, «sembrerebbe quindi trascorrere all'insegna del sole su tutta la Penisola, salvo annuvolamenti cumuliformi ad evoluzione diurna sui rilievi alpini e al Nord-Est e in un contesto termico molto mite da Nord a Sud»

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti