M5s, ok su Rousseau a doppio mandato e alleanze

EMBED
Virginia Raggi può ricandidarsi a sindaca di Roma, ok alle alleanze sul territorio con i partiti tradizionali. Questo l’esito della votazione su Rousseau dei militanti M5s. Gli iscritti hanno detto sì con l'80,1% dei voti al quesito sul superamento del limite del doppio mandato per i consiglieri comunali, municipali e presidenti di municipio. Via libera poi alla possibilità di alleanze per le amministrative con poco meno del 60% dei consensi. Hanno partecipato alle due votazioni un totale di 48.975 aventi diritto. "Mi ricandido. Ora avanti a testa alta, insieme", esulta Raggi. Il segretario Pd Zingaretti soddisfatto per il sì della base grillina ad alleanze. "Ma non sosterremo la candidatura della Raggi", chiarisce il leader dem.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani