Leva obbligatoria, Trenta boccia Salvini: «Idea romantica»

EMBED
L'ipotesi di una reintroduzione della leva militare obbligatoria "è un'idea romantica". Così fonti della Difesa hanno replicato alle dichiarazioni del ministro dell'interno Salvini sull'ipotesi di reintroduzione del servizio. "Il ministro Trenta - spiegano le fonti - si è già espresso sul tema: i nostri militari sono e debbono essere professionisti e su questo aspetto è d'accordo anche Salvini". La titolare della difesa aveva già sottolineato che il servizio obbligatorio è un qualcosa "non più al passo con i tempi".

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti