Ucraina, D'Incà: "Pace viaggia su 2 binari, aiuti a Kiev e dialogo"

EMBED
(Agenzia Vista) Roma, 25 maggio 2022 "La posizione del Governo rispetto al conflitto in Ucraina è chiara e di ferma condanna per l'ingiustificabile aggressione da parte della Federazione Russa contro uno Stato sovrano, in violazione dell'ordinamento internazionale e dei più elementari princìpi umanitari, a cui si unisce la cessazione immediata delle ostilità. "Il treno della pace viaggia su due binari. Il primo è quello del sostegno al Governo di Kiev e le sanzioni nei confronti di Mosca. Ciò serve ad aumentare i costi per la Russia dell'aggressione all'Ucraina. Riequilibrare le posizioni di forza mira a stimolare l'avvio di un negoziato. Il secondo binario ci vede, appunto, favorevoli all'attivazione di ogni canale di dialogo tra le parti. Abbiamo sostenuto gli sforzi di facilitazione condotti da Paesi terzi, come ad esempio la Turchia, affinché si possa arrivare a una soluzione diplomatica. La fornitura di materiali militari alle Autorità ucraine da parte del Governo rientra nel primo dei due binari, insieme al sostegno politico, finanziario, umanitario e all'accoglienza dei rifugiati". Lo ha detto il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D'Incà, durante il question time alla Camera. Camera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev