Dazi, Di Maio: "Nessuna minaccia da Usa per digital tax"

EMBED
(Agenzia Vista) Bruxelles, 09 dicembre 2019 Dazi, Di Maio: "Nessuna minaccia da Usa per digital tax" "Noi non abbiamo ricevuto nesssuna minaccia dagli Stati Uniti sulla digital tax. Tanto meno di dazi in caso di digital tax. Il nostro impianto normativo contiene quella norma da 4 anni. Vorrei spezzare una lancia in favore degli Stati Uniti perché vengono sempre rappresentati come il cattivo che minaccia i suoi alleati. Il vertice di Londra con il presidente Conte è stato un vertice cordiale nel quale abbiamo continuato a rafforzare la nostra amicizia e allenza e continueremo a farlo, in un momento in cui sia l'Ue che gli alleati dell'occidente devono stare vicini all'Italia, devono essere solidali con l'Italia soprattutto per quanto sta succedendo in Libia. Sono contento che nel 2020 in Italia presiederò la riunione della coalizione anti-Daesh con il formato a circa 80 paesi. Perché, se veramente vogliamo parlare di un rischio terrorismo, oggi alcune scelte scellerate del passato come quella di bombardare la Libia del 2011, stanno creando cellule terroristiche a poche centinaia di chilometri dalle nostre coste e questo lo dobbiamo risolvere lavorando tutti quanti insieme" . Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, rispondendo alle domande dei giornalisti a margine del Consiglio Ue Affari Esteri a Bruxelles. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani