Aisha Cerami: «Vi racconto "Gli altri", il mio primo romanzo»

EMBED
Aisha Cerami sente di avere trovato la sua vera "essenza" nella letteratura. Il suo romanzo d'esordio è una potente storia corale, che deve molto a certe atmosfere teatrali (alla Sartre, come lascia capire il titolo) ma anche a certo cinema blasonato, da Ozpeteck a Hitchcock. Nella vita c'è sempre una finestra aperta sul cortile, e qualcuno che si apposta ad osservare, con l'apprensione di chi sa che "gli altri" possono essere il nostro inferno, così come il nostro paradiso.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi