Furbetti Montecitorio, caccia ai deputati che hanno chiesto il Bonus Inps

video
EMBED
Ancora non si conoscono i nomi, ma sarebbero tre deputati della Lega, uno del M5s e un altro di Italia Viva i cinque parlamentari - con uno stipendio netto di 12 mila euro al mese - che hanno chiesto e ottenuto dall'Inps il bonus da 600 euro mensili poi salito a 1.000 previsto dai decreti anti-crisi per sostenere autonomi e partite Iva. Indignazione bipartisan nel mondo politico, dove si chiedono le dimissioni dei parlamentari coinvoli. "Escano allo scoperto", chiede il presidente della Camera Fico. "Se non si farà avanti da solo - avverte il capo politico dei 5 stelle Vito Crimi - chiederò ai nostri palramentari di rinunciare alla privacy e autorizzare l'Inps a fornire i dati di chi ha usufruito del bonus".

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani