Rocca di Papa, famiglia avvelenata dai funghi

Il cestino di funghi killer era stato raccolto nei boschi di Rocca di Papa, mangiato a pranzo da un'intera famiglia dopo essere stato cucinato in casa: dei sei intossicati, tra i quali una ragazzina di 16 anni, due sono deceduti mercoledì sera al Policlinico Gemelli per «un'insufficienza multiorgano acuta provocata dall'ingestione dell'Amanita Falloide».