Fiorello show con i giornalisti: "Sono tutti comunisti, oggi in lutto"

EMBED
E' subito Fiorello show, anche prima della presentazione della sua avventura a Raiplay. Passeggiata per gli studi e i corridoi di via Asiago: entra ed esce dalle dirette radiofoniche e quando incontra Pierangelo Buttafuoco e Giovanni Minoli scherza con i giornalisti che lo seguono con i telefonini. E rivolto a Buttafuoco dice: "Questi sono tutti comunisti, oggi sono in lutto", facendo riferimento alla sconfitta della sinistra in Umbria. 

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani