Misura subito il tuo girovita, potresti essere a rischio demenza: l'allarme giunge dall'Asia

EMBED
LOLNEWS.IT - È stato dimostrato in molteplici studi che l’obesità riduce la materia grigia producendo danni cerebrali: l’inattività fisica, infatti, è ritenuta tra le cause principali dell’aumento di peso, dunque medici ed esperti consigliano di tenere d’occhio il valore IMC, ovvero l’indice di massa corporea per determinare se siamo normopeso o in sovrappeso. Eppure questo valore non distingue tra tessuto adiposo e massa magra, per cui alcuni ritengono sia il rapporto peso – altezza o la misura del girovita degli indicatori più precisi del nostro benessere. Uno studio su larga scala, condotto dalla professoressa associata del Guro Hospital della Korea University di Seul Hye Jin Yoo, ha coinvolto 872.082 asiatici over-65 tra il 2009 e il 2015: i risultati dell’imponente ricerca sul legame tra la misura del girovita e il rischio di demenza sono stati pubblicati sulla rivista di settore Obesity. Ecco qual è il limite per uomini e donne entro cui stare
Leggi anche: >> ALLENA IL CERVELLO COL TEST D’INTELLIGENZA PIÙ VELOCE DEL MONDO: SONO SOLO 3 DOMANDE, PROVACI

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua