Il Fantasma della Garbatella con Stefano Ambrogi al Piccolo Teatro San Paolo di Roma

EMBED
Nella vita di Lallo non ci sarebbe nulla di particolarmente strano, se non fosse che lui è morto, ormai da due anni, in circostanze alquanto misteriose. Eppure è ancora libero di girare per le strade del suo quartiere, uno dei più belli di Roma, la Garbatella. Sarà tornato per farsi giustizia? Lo scoprirete dal 9 al 12 gennaio, ne “Il Fantasma della Garbatella” di Gabriele Mazzucco, che dopo il successo registrato al Teatro Ambra e poi al Barnum, approda in scena al Piccolo Teatro San Paolo (Via Ostiense 190, info&prenotazioni 3490573178). Uno spettacolo che affronta tutti gli aspetti della natura umana, dai più cinici ai più altruisti, in un alternarsi di risate e fredde conclusioni. Piccoli aneddoti tramandati all’interno del quartiere romano, veri o verosimili, nascosti dentro una storia che ha l’ambizioso obiettivo di far riflettere ridendo, sulla reale capacità di perdono degli uomini e delle donne di oggi. Nel cast Andrea Alesio, Francesca Di Cataldo, Chiara Fiorelli, Paola Raciti e Stefano Ambrogi, attore romano che ha lavorato con Gigi Proietti, Massimo Popolizio, Carlo Verdone, Carlo Vanzina, Enrico Brignano, Luigi Magni, Gabriele Mainetti, Alessandro Siani. In televisione ha preso parte a diverse fiction, tra cui “Raccontami”, “Romanzo Criminale”, “Distretto di polizia”, “R.I.S. Roma – Delitti imperfetti” e “Il commissario Rex”.

 

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi