Zan: «Triste che si usi Ddl come bandiera ideologica per ottenere qualche consenso in più»

EMBED

(Agenzia Vista) Milano, 8 Maggio 2021 “Gli esponenti del mondo dello spettacolo, della cultura, sono in qualche modo la voce avanzata di questo Paese che si è spesa per una legge di civiltà. Io sono loro grato perché hanno consentito all’opinione pubblica di consocere che quessta legge era bloccata in Parlamento per la volontà di una persona”. Lo ha detto il deputato Pd, Alessandro Zan, sul palco della manifestazione “#TempoScaduto” organizzata a sostegno del suo Ddl dal movimento “I Sentinelli” all’Arco della Pace di Milano. Su questa legge “in Italia purtroppo c’è chi ne fa ancora una bandiera ideologica per ottenere qualche consenso in più. E questo francamente è molto triste, perché stiamo parlando della vita e della pelle delle persone”. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

AstraZeneca, Speranza: «Stop vaccino per gli under 60»