Palermo, custodivano le armi per rapinatori: sette arresti

EMBED

Custodivano un arsenale nella casa di campagna in cui vivevano nel quartiere Borgonuovo a Palermo. Marito, moglie e due figli insieme ad altre tre persone sono state arrestate dai carabinieri della compagnia di San Lorenzo per porto abusivo di armi da fuoco, ricettazione e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio in esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip di Palermo su richiesta del procuratore aggiunto Ennio Petrigni e dei sostituti Alfredo Gagliardi e Luisa Campanile. Oltre alle armi, un fucile semiautomatico Beretta e quattro pistole, i carabinieri hanno scoperto nella porcilaia della casa una piantagione di marijuana coltivata grazie a speciali lampade collegate abusivamente alla rete elettrica. (LaPresse)