Omicidio Loris, confermati 30 anni per la madre Veronica Panarello

EMBED
Sono stati confermati i 30 anni di carcere per Veronica Panarello accusata dell'omicidio del figlio Loris Stival e dell'occultamento del suo cadavere. Il bambino di 8 anni è stato ucciso a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa nel 2014. La Corte d'assise d'appello di Catania ha quindi confermato la condanna di primo grado. Dopo la lettura della sentenza Veronica è esplosa in un attacco d'ira contro il suocero, Andrea Stival, che in passato ha accusato dell'omicidio: "Tanto prima o poi di ammazzo con le mie mani", ha detto la donna.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare da soli? “Un sacco bello”. Anche senza andare in Polonia

di Mauro Evangelisti