No Tav, incendi e pietre contro la polizia: le proteste in un video della sorveglianza

EMBED
Il video in relazione ai gravi episodi criminosi verificatisi lo scorso 20 luglio nel sentiero “Gallo Romano”, che da Gaglione conduce al cantiere di Chiomonte. La Digos di Torino sta analizzando le immagini delle telecamere dislocate nell’area boschiva al fine di individuare gli autori dei lanci di bombe carta e pietre. Sono stati inoltre esplosi razzi di illuminazione nautica, uno dei quali ha provocato un principio di incendio nell’area boschiva, spento grazie all’intervento delle FF OO e di tecnici del cantiere" / fonte Polizia di Stato Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani