Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, rapinatore di 17 anni muore in sparatoria con la polizia

EMBED
Aveva 17 anni il rapinatore morto in un conflitto a fuoco con la polizia nella notte a Napoli. Un giovane complice è stato arrestato: è il figlio di Genny la carogna. Gli agenti erano intervenuti per sventare una rapina ai danni di alcuni minorenni.

Calcio, Genny 'a carogna: le pressioni della camorra sul Napoli e quella rissa con Lavezzi in discoteca
Genny la Carogna, da capo ultrà del Napoli a collaboratore di giustizia

Secondo le prime informazioni, il giovane e un complice erano a bordo di uno scooter - successivamente risultato rubato - in via Duomo, nel centro storico, quando hanno avvicinato un'auto. I due rapinatori erano armati: uno di loro sarebbe entrato nella vettura ed è in quel momento che sarebbe arrivata la pattuglia della Polizia. Nel corso dell'azione, il poliziotto ha sparato ed uno dei giovani è rimasto ucciso. L'altro ragazzo, un diciottenne, è stato arrestato e gli agenti hanno recuperato la pistola che avevano i due rapinatori.