Marco Carta assolto, i legali: «Dai filmati emerge la sua estraneità totale»

EMBED
Marco Carta assolto per il furto di magliette da 1200 euro alla Rinascente di Milano. Il pm aveva chiesto 8 mesi di carcere per il cantante che era stato arrestato il 31 maggio. Ad annunciarlo ai giornalisti, i legali di Carta Simone Ciro Giordano e Massimiliano Annetta. "Non ha commesso il fatto", hanno spiegato i due avvocati aggiungenfo. "Dai filmati emerge l'estraneità totale di Marco dalla condotta di Fabiana Muscas". Carta non era presente in aula dove questa mattina sono stati proiettati i video delle telecamere di sorveglianza del grande magazzino. "Oddio grazie", il primo commento di Marco Carta chiamato dal suo legale davanti ai cronisti".

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri