Bortuzzo: «Dove non arriva la scienza arriva la fede»

EMBED
"Se sono credente? Io ho un motto: la fede completa la scienza, e dove non arriva la scienza completa la fede". Così Manuel Bortuzzo, il nuotatore veneto rimasto paralizzato agli arti inferiori dopo essere stato ferito nella notte tra il 2 e 3 febbraio alla periferia sud di Roma, nel giorno del ritorno al Centro federale della Fin di Ostia. "Non mi aspettavo tutta questa vicinanza dagli amici, sono rimasto stupito, mi sono sempre vicini e mi hanno aiutato a farmi tornare alla vita normale", conclude Bortuzzo.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Fermiamo i furti di cani». L’appello social dei padroni

di Marco Pasqua