Manuel Bortuzzo, l'ultima intervista pochi mesi fa prima della sparatoria

EMBED
Il giovane nuotatore Manuel Bortuzzo, che resterà paralizzato a seguito della sparatoria che si è tenuta sabato scorso all'Axa, a Roma, si racconta in questa video intervista di pochi mesi fa. Rilasciata a Swimbiz.it Tv, il ragazzo parla dei suoi sogni, dei motivi che l'hanno spinto a trasferirsi da Treviso al Centro Federale di Ostia, per perseguire i suoi obiettivi. Adesso, invece, sono queste le sconfortanti dichiarazioni del medico che lo sta seguendo: «C'è una lesione midollare completa. Questo purtroppo vuol dire che al momento consideriamo che non possa esserci una ripresa funzionale del movimento delle gambe». Parola di Alberto Delitala, direttore del Dipartimento di Neuroscienze del San Camillo di Roma.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani