Dopo il lockdown, la mareggiata. I balneari di Sperlonga: «Ce la faremo»

EMBED
La mareggiata che si è abbattuta stanotte con venti di bussarsca sulla costa pontina ha provocato danni agli stabilimenti balneari da Latina fino al sud pontino. Ecco cosa è accaduto a Sperlonga dove le attività avevano aperto da pochi giorni dopo la fine del lockdown per l'emergenza coronavirus. Corsa contro il tempo per salvare tutte le attrezzature. “Ce la faremo”, continuano a ripetersi gli addetti ai lavori tra una sventura e l'altra. Il racconto di Renato Cardogna dal lido Bazzano di #sperlonga.

Draghi: «Discriminare le donne è ingiusto, immorale e miope»