Loggia massonica segreta nel trapanese, 27 arresti

EMBED
Una loggia massonica segreta a Castelvetrano, il paese dove è nato il superlatitante trapanese Matteo Messina Denaro. Ventisette arresti per reati contro la pubblica amministrazione, e per associazione a delinquere. In manette, fra gli altri, gli ex deputati regionali di Forza Italia, Giovanni Lo Sciuto e Francesco Cascio, e l'ex sindaco di Castelvetrano, Felice Errante. Dieci gli indagati.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Fermiamo i furti di cani». L’appello social dei padroni

di Marco Pasqua