Lodi, commercio illegale di farmaci e doping per bodybuilding: perquisizioni e sequestri

Video
EMBED

I Finanzieri del Comando Provinciale di Lodi hanno eseguito perquisizioni e sequestri su illecite somministrazioni di farmaci e sostanze dopanti e esercizio abusivo della professione medica. Le indagini hanno portato a rilevare che un personal trainer lodigiano dispensava piani alimentari mirati e specifiche diete a bodybuilder agonisti, senza averne titolo. Gli ulteriori sviluppi investigativi hanno svelato le condotte criminali di otto persone, nel lodigiano e nel milanese, responsabili di commercio illegale di sostanze dopanti-anabolizzanti. Tra gli indagati il personal trainer e un farmacista della provincia di Lodi. Sequestrate oltre 470 pastiglie e fiale contenenti sostanze dopanti-anabolizzanti del tipo winstrol, testosterone, somatropina “GH” e nandrolone, 6 grammi di hashish e 5 grammi di marijuana. (LaPresse)