Lecce, detenuto per omicidio scappa dal pronto soccorso: caos nel piazzale dell'ospedale

EMBED
E' scappato una volta arrivato al pronto soccorso dell'ospedale di Lecce: detenuto si è dato alla fuga a piedi. E' accaduto questa mattina: un detenuto portato in ospedale dalla polizia penitenziaria per alcuni controlli è scappato appena sceso dal camioncino. L'uomo è stato subito localizzato e fermato, si era nascosto sotto un'auto parcheggiata. Durante l'inseguimento sembrerebbe siano stati esplosi dei colpi di pistola a scopo intimidatorio per indurre il fuggitivo a fermarsi. La scena ha destato caos e scompiglio in ospedale perché avvenuta sotto gli occhi di sanitari e presenti nel piazzale del pronto soccorso. Sul posto polizia, carabinieri e personale della penitenziaria. Il detenuto, Geovani Bernia Castillo, cubano, 29 anni, era in carcere a Lecce perché accusato dell'omicidio di un 50enne di Bitonto lo scorso aprile.