Ingroia si difende: «All'aeroporto di Parigi non ero ubriaco...»

EMBED
«Si è trattato solo di una lite per una questione di posti a sedere e il comandante mi ha cacciato dall'aereo. Sono vittima delle disinformazione come Assange, si sono inventati che avevo bevuto troppo». Lo ha raccontato in un video su Facebook l'ex magistrato Antoinio Ingroia. _Courtesy Facebook Ingroia Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili