Ilva, accordo raggiunto tra ArcelorMittal e i commissari: «La trattativa prosegue»

EMBED
I rappresentanti di ArcelorMittal e i commissari straordinari hanno firmato un accordo per l'ex Ilva nel giorno dell'udienza programmata al Tribunale di Milano. "Il fatto che ci sia stata la richiesta congiunta di un rinvio è frutto di un'intesa fra le parti anche di seguire un certo iter anche sotto il profilo processuale. Questo non significa che si siano risolti tutti i problemi ma la trattativa continua", le parole di Giorgio De Nova, legale dei commissari Ex Ilva. Dal lato di Arcelor Mittal il commento riguarda il futuro dello stabilimento di Taranto, dopo che il Tribunale ha disposto lo spegnimento dell'altoforno 2. "L'ad di Am ha detto che non potrà mantenere i livelli di capacità produttiva che si era impegnata a mantenere durante la scorsa udienza dopo l'ordine di spegnimento ma che assicurerà il normale funzionamento degli impianti e la continuità produttiva nei limiti consentiti da questo ordine", ha spiegato l'avvocato Ferdinando Emanuele, legale della multinazionale.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani