Marghera, centro massaggi cinese sotto sequestro per prostituzione

EMBED
Obbligo di dimora e di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria per due cinesi, Z.Y. di 54 anni e G.Y. di 50 anni, ritenuti responsabili dei reati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. In particolare, le indagini, avviate nella scorsa primavera, hanno permesso di evidenziare che i destinatari del provvedimento cautelare sfruttavano l’attività di prostituzione di giovani connazionali che fornivano prestazioni sessuali, previo compenso, all’interno del centro massaggi “Zhang Yaqin - servizi per il benessere fisico” sito a Marghera in via Beccaria 132. Il centro massaggi è stato sottoposto a sequestro preventivo.


LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il pupo gioca a pallone il Natale costa 200 euro

di Mimmo Ferretti