Catanzaro, sequestrati arsenale e ordigni esplosivi

EMBED
Un arsenale, ordigni esplosivi, materiale esplodente e contanti. È quanto sequestrato dalla guardia di finanza di Catanzaro. Le operazioni di esecuzione dell’ordinanza di misura cautelare personale e reale disposta dal gip Lamezia Terme (Catanzaro), su richiesta della procura, nei confronti di Carmelo Furci, accusato di usura, non hanno avuto termine con l’arresto del presunto usuraio. Nel corso delle attività di perquisizione, i militari del gruppo della guardia di finanza di Lamezia Terme hanno trovato una santabarbara.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani