Caserta, minaccia i clienti al bar: ferito alle gambe dai poliziotti

EMBED
CASERTA - Un militare di 50 anni, è stato ferito alle gambe da alcuni agenti della volante della Polizia di Stato intervenuti in via Natale, nel rione Tescione di Caserta, dopo che l'uomo, con una pistola, aveva minacciato di morte alcuni avventori di un bar di fronte la Scuola Allievi di Polizia di Caserta. L'uomo, G.L.M., in evidente stato di alterazione psichica e vestito con un tuta mimetica, avrebbe minacciato i presenti al bar impugnando l'arma. Decisivo l'intervento dei poliziotti della questura di Caserta, che sono stati costretti a sparare per bloccarlo, ferendolo alle gambe. Subito dopo l'ex militare, è stato trasportato all'Ospedale di Caserta per le cure del caso.


LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani