Bologna, bloccata in auto rischia l'annegamento: donna salvata dai carabinieri

Video
EMBED

Domenica i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno estratto, illesa, una donna di 48 anni rimasta bloccata nella propria auto in panne, circondata dall' acqua a causa dell’abbondante precipitazioni cadute a Bologna.

L'automobilista, in preda al panico, non era riuscita a comunicare con precisione alla centrale operativa dove si trovasse. Di conseguenza i Carabinieri hanno riscontrato non poche difficoltà nell'immediata individuazione, riuscendo tuttavia a rintracciarla nel sottopasso, intrappolata all'interno della propria autovettura. L'acqua, alta oltre un metro, aveva invaso l'abitacolo. L'equipaggio, non potendo perdere ulteriore tempo, a causa del nubifragio che non accennava ad attenuarsi, ha salvato la donna, rannicchiata nel proprio sedile, dopo aver aperto la portiera del veicolo. I militari prendevano in spalla la signora, che, visibilmente commossa, li ha ringraziati. Per lei solo un forte spavento; le sue condizioni sono apparse immediatamente rassicuranti al punto da non richiedere l'ausilio di cure mediche.