Badante picchiava e imbavagliava due anziani: grida sentite dalla casa accanto

EMBED
La squadra mobile di Milano ha arrestato in flagranza una 53enne ecuadoriana per maltrattamenti nei confronti di due anziani fratelli. Le vittime sono un uomo di 81 anni costretto sulla sedia a rotelle e la sorella di 86 anni con alcuni problemi di salute. L'attività investigativa degli agenti, diretti da Lorenzo Bucossi, è partita a seguito di una segnalazione da parte dei vicini di casa degli anziani fratelli, che abitano in zona Città Studi, dopo aver udito più volte delle grida.

L'attività tecnica delle indagini, con l'utilizzo di ambientali e telecamere all'interno dell'appartamento, ha permesso di intervenire immediatamente quando i poliziotti hanno sentito suoni riconducibili a degli schiaffi e subito dopo delle esclamazioni di aiuto da parte delle vittime. Mentre gli investigatori si stavano dirigendo verso la casa per fermare i soprusi della badante sudamericana hanno notato la 53 imbavagliare l'uomo con una sciarpa per evitare che urlasse dopo i soprusi. La donna, con un precedente per furto nel 2006 commesso all'interno di un'abitazione dove prestava servizio lavorativo e nel 2011 segnalata per una lite con un figlio di un'assistita, è stata arrestata per maltrattamenti.


LE VOCI DEL MESSAGGERO

E i topi brindano ai 100 giorni senza assessore all’ambiente

di Simone Canettieri