Coronavirus, Sileri: «Anche l'amicizia è un affetto stabile»

EMBED
«Anche un'amicizia è un affetto stabile, a volte chi si sposta da una città all'altra stabilisce degli affetti con degli amici che sono spesso migliori di quelli con alcuni familiari, diciamoci la verità». Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, Pierpaolo Sileri, Vice Ministro della Salute e senatore M5S. Dal 4 maggio quindi si potrà anche andare a trovare un amico? «Se è considerato un amico vero e non è una scusa. Serve il buonsenso, è chiaro, questo è un periodo di transizione, servono regole per far capire che non è un liberi tutti».

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani