Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Carola Rackete riappare in pubblico: la capitana ad Agrigento per essere interrogata

EMBED
La capitana della Sea Watch 3, Carola Rackete, arriva in procura ad Agrigento per essere interrogata. Rackete è indagata per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e disobbedienza a nave da guerra, per aver forzato il blocco imposto dall'Italia lo scorso 29 giugno a Lampedusa e per l'episodio che la vede accusata di aver urtato una nave della Guardia Costiera al momento dell'attracco in porto.