Corsica, la Guardia Costiera impegnata nel recupero del carburante dopo lo scontro fra le navi

EMBED
Le autorità marittime francesi e italiane hanno iniziato a ripulire la chiazza di carburante che si è diffusa per 20 chilometri quadrati nel Mar Mediterraneo, dopo lo scontro tra due navi mercantili a nord della Corsica. Le operazioni anti-inquinamento dureranno ancora diversi giorni.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani