Cinema Troisi, via alla ristrutturazione: otto mesi di lavori per la rinascita della sala di Trastevere

EMBED
Con la rimozione delle 300 poltrone sono ufficialmente partiti i lavori all'interno della Sala Troisi. Tanta emozione nei volti dei ragazzi dell'America, che hanno curato il progetto e che, la scorsa settimana, hanno potuto ufficializzare - dopo lo sblocco dei fondi - il via libera alla ristrutturazione della sala di Trastevere. Non solo cinema, però: un'aula studio, aperta 24 ore su 24, un foyer con bar (e un defibrillatore per le emergenze), e una terrazza, per uno spazio che ha come obiettivo quello di coinvolgere chi amava quella sala ma anche chi non ci è mai stato. «I lavori dureranno fino al luglio - ricorda Valerio Carocci, leader dell'associazione Piccolo America - e il prossimo autunno apriremo ufficialmente le porte di questo cinema, che era chiuso dal 2013». Investimento da 1.400.000 di euro, grazie al Mibact, in primis, e poi a Siae e Regione Lazio. Ma anche grazie ai fondi che i ragazzi hanno raccolto in questi anni, tramite le donazioni dei cittadini.
 
 

(video Paolo Caprioli/Ag.Toiati)

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani