Catalogna al voto: la maggioranza agli indipendentisti

EMBED
I partiti indipendentisti ottengono la maggioranza dei seggi nel Parlament catalano dopo le elezioni anticipate volute dal governo di Madrid che hanno ottenuto un'affluenza record all'86%. Il primo partito è quello centrista unionista di Ciudadanos che ottiene 36 deputati, ma subito dopo ci sono gli autonomisti di 'Junts per Catalunya' dell'ex presidente Carles Puigdemont, fuggito in Belgio, con 34 seggi ed Esquerra republicana di Oriol Junqueras, ex vicepresidente della Generalitat in carcere in Spagna con l'accusa di sedizione e ribellione, con 32 seggi. Con i 4 seggi del Cup il raggruppamento indipendentista ottiene 70 deputati sui 135 totali.

AstraZeneca, Speranza: «Stop vaccino per gli under 60»