Milano, Bernardo: «Pistola? In cassaforte. Non sarò un sindaco sceriffo»

EMBED

(Agenzia Vista) Milano, 24 Luglio 2021 “A volte è capitato perché ne ho titolo a portarla, ma non certo in corsia. Questa è una bugia assoluta motivo per cui si prenderà questa denuncia”. Così ha risposto il candidato sindaco del centrodestra a Milano, Luca Bernardo, a margine dell’inaugurazione del festival “Il Perù in Milan”, a chi gli chiedeva se abbia mai girato per Milano portando la sua pistola e riferendosi all’accusa di girare nel suo ospedale armato fatta dal consigliere regionale Michele Usuelli. “Attualmente è in cassaforte da tanto tempo anche perché non ho necessità di portarla”, ha aggiunto specificando che, in caso di elezione, non sarà un sindaco sceriffo perché “lo sceriffo l’ho fatto nemmeno a Carnevale. Faccio altre cose, come il clown, faccio ridere i ragazzini quando li visito. Non ci sono nemmeno armi giocattolo nel mio reparto”. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev