Scienza & Salute: 'dieta Mediterranea, elisir di longevità'

EMBED

'Nei laboratori della lunga vita è il titolo della puntata di oggi di BioMedical Report, la rubrica scientifica coordinata dall'immunologo Mauro Minelli, responsabile per il Sud Italia della Fondazione per la Medicina Personalizzata. Puntata dedicata alla dieta Mediterranea, universalmente riconosciuta come elisir di longevità da quando l'Unesco l'ha annoverata nel patrimonio dell'Umanità. Ospiti della puntata: Giorgio Calabrese, tra i massimi esperti in Italia dell'argomento; Nicola Caputo, assessore alle Politiche Agricole della Regione che ha rilanciato i programmi di innovazione dell'Agricoltura nel Cilento patria della dieta Mediterranea grazie all'intuizione di Ancel Keys, lo scienziato americano che per primo codificò e documentò l'efficacia di una dieta speciale come quella comune a molti territori del Sud Italia. 

"La dieta Mediterranea non è solo un modello - ha specificato Minelli - è uno stile di vita e un'armonia di prodotti della nostra terra. Si va dall'olio d'oliva alla verdura, dai formaggi al pollame, dalla frutta ai cereali, con presenza cospicua di pesce dei nostri mari".  

"Ogni tentativo di sostituire arbitrariamente la dieta Mediterranea con altre diete miracolose è un'impostura - ha commentato Calabrese - un conto è vendere una serie di alimenti spacciati per prodotti mirabolanti, un conto è fondare suggerimenti e proposte su basi solide, scientificamente condivise e universalmente riconosciute. La dieta Mediterranea è una cosa, le altre cosiddette diete sono scopiazzature belle e buone o veri e propri falsi, da cui è meglio stare alla larga" 

'Guest star' della puntata la signora Delia Morinelli, assistente e cuoca di Ancel Keys, che con un linguaggio semplice e familiare ha ricordato tutto il percorso affettivo che ha legato il grande fisiologo americano (vissuto fino all'età di oltre 100 anni) all'Italia e al Cilento.